Nicola Colecchia

Esperto nei sistemi dinamici e nelle reti neurali applicate alle arti visive.


Documentari

È in corso di realizzazione una trilogia di documentari sulle seguenti opere di R. Magritte:

  • Meditation (1937)
    Magritte: Meditatio
  • Le tombeau des lutteurs (1960)
    Magritte: Le tombeau des lutteurs
  • Le corde sensible (1960)
    Magritte: Le corde sensible

Questi lavori inaugurano una nuova linea di produzione documentaristica sull'arte, intitolata Bottom-up: Arte come scienza.

Caratteristiche dei documentari:

  • Non sono realizzati mediante la classica esibizione del dipinto e le interviste agli esperti ma sono invece centrati sull'autopresentazione dei singoli dipinti che svelano direttamente all'osservatore i propri significati e i propri segreti.
  • La self-presentation non si svolge secondo le regole espositive della saggistica ma secondo un criterio narrativo analogo a quello di un film. Il dipinto infatti diventa un racconto avvincente.
  • I contenuti della narrazione non derivano da conoscenze già acquisite in letteratura ma da nuove ricerche solo in parte editate.

Riferimenti scientifici:

I documentari si ispirano al paradigma delle reti neurali auto generative che consentono di elaborare le informazioni pittoriche con la stessa procedura con cui operano i nostri neuroni.

Vantaggi dell'approccio scientifico:

Questo approccio consente di far emergere dalle singole opere pittoriche ciò che è rimasto nascosto per anni, l'evento cruciale che non è stato ancora spiegato.

Magritte nella Rete - English Trailer

Magritte nella Rete: approccio neurale al linguaggio pittorico.Trailer(ENG)


English Version

Ricerche recenti

Vedi altre ricerche


Copyright © Nicola Colecchia